Tournaire_MM

Nasce la bottiglia di RHUM più cara al MONDO dall’incontro tra CLEMENT e la Maison di alta gioielleria francese TOURNAIRE

La bottiglia di Rhum più cara al mondo è francese e nasce dall’incontro fra la Maison CLEMENT e la Maison TOURNAIRE è nata una collaborazione in grado di esaltare il savoir-faire di due marchi francesi d’eccellenza. 

Questa collaborazione ha permesso di creare un pezzo unico, riservato ai più grandi estimatori di rhum e collezionisti: la bottiglia più cara al mondo

La Maison TOURNAIRE è famosa da più di 10 anni per i suoi “bijoux” di architettura. Ed è così che è nata l’idea di riprodurre l’Habitation CLEMENT, simbolo del marchio. La preziosa riproduzione di questa Maison del XVIII° secolo, monumento storico Francese dal 1996, viene rappresentata sul tappo di questa bottiglia. L’Habitation CLEMENT è realizzata in oro giallo e oro rosso per un peso totale di 200 grammi. Una composizione di più di 4 carati di  diamanti sul tetto e sui bordi.

La bottiglia in cristallo di Baccarat contiene un rhum di una qualità senza eguali e mai commercializzata fino ad oggi. Si tratta dell’eccezionale millésime 1966! Questa bottiglia unica al mondo poggia su una base in bronzo giallo patinato. Il tutto rinchiuso in una confezione in pelle realizzata su misura. L’opera ha richiesto più di un anno di lavorazione ed è disponibile al prezzo di 100.000€. Questo pezzo d’eccezione è disponibile anche in versione bronzo, patinato a mano e in 8 esemplari numerati, per i collezionisti di oggetti esclusivi. Per questi 8 pezzi, il tappo che rappresenta l’Habitation CLEMENT è stato realizzato in bronzo placato oro giallo e oro rosso, ornando così la bottiglia elegantemente posizionata su una base in bronzo giallo patinato. L’opera con la confezione è disponibile al prezzo di 19.000€

clement_gioiello

In questa bottiglia gioiello è racchiuso un nettare raro e prezioso il Millésime 1966. Custodito preziosamente per decenni nel « paradiso » dell’Habitation CLEMENT in Martinica, il millésime 1966 è un rhum di grande rarità. Il rhum agricole della Martinica è prodotto a base di succo fresco di canna da zucchero e detiene la denominazione di origine controllata (AOC) dal 1996. Quest’ eccezionale cuvée di casa Clément, imbottigliata al culmine della sua maturazione nel 1991, stupirà il palato di esperti e collezionisti.

Dal color mogano, al naso si presenta molto espressivo e potente. Seduce subito con le sue note calde e morbide, aromi di cioccolato, panpepato, moka che lasciano spazio a vaniglia, spezie e frutta candita (fichi, datteri e arance). All’apertura sentori di sigaro.
Inizialmente potente e voluttuoso, gli aromi percepiti al naso si confermano in bocca. La degustazione di questo millésime 1966, strutturato e rotondo, si contraddistingue da una delicata nota di liquirizia.L’intensità e la potenza degli aromi si prolungano in bocca, con dolcezza sul finale. 

Una parte del ricavato sarà devoluta all’associazione APIPD: l’Associazione per l’informazione e la prevenzione dell’anemia drepanocitica è un’ associazione che ha come scopo quello di sensibilizzare l’opinione pubblica su questa malattia genetica tra le più frequenti al mondo.

 


 

You may be interested also in